"riuniamoci insieme per vivere una vita raccolta e fare del bene"

Fondatrice - scritti

la fondatrice gli scritti 01 minime santa clelialettera memoriale

In questa unica lettera memoriale c’è la voce, l’anima, il cuore di Clelia Barbieri: la sua esperienza mistica, la sua eredità e il suo segreto d’amore allo sposo Gesù.

«Caro il mio Sposo Gesù
una memoria io voglio scrivere
per averla sempre in memoria.
Grandi sono le grazie che Iddio mi fa
il giorno 31 del mese di gennaio 1869
nel mentre che io mi trovava in Chiesa
a udire la santa Messa,
mi senti una inspirazione granda
di mortificare la mia volontà
in tutte le cose
per piacere sempre più il Signore
e io mi sento la volontà di farlo
ma le mie forze no ne ho abbastanza grandi.
Oh grande Iddio
voi vedete la mia volontà
che è quella di amarvi
e di cercare sempre di stare lontano
dalla vostra offesa
ma la mia miseria è tanto grande
che sempre vi offendo.
Signore aprite il vostro cuore
e buttate fuori una quantità di fiamme d’amore; e con queste fiamme
accendete il mio
fate che io bruci d’amore.

Ah, cara la mia buona figlia
tu non puoi credere
quanto sia grande l’amore che ti porto
il bene è straordinario che ti voglio
la speranza che ho di vederti santa e straordinaria,
dunque coraggio nei combattimenti
si fatti pure coraggio che tutto andrà bene
e quando tu hai delle cose che ti disturbano
fatti coraggio a confidarmelo
e io con l’aiuto del signore
cercherò di chetarti
amate Iddio
e non ti dimenticare di me
povera peccatora.
sono la tua serva
Clelia Barbieri».

Liturgia del giorno

Riviste e Pubblicazioni