"riuniamoci insieme per vivere una vita raccolta e fare del bene"

Luoghi di Clelia

Casa del Maestro

Il 1° maggio 1868 Clelia e le sue compagne entrano nella casa del Maestro per vivere insieme con un progetto contemplativo e apostolico, ideando una nuova forma di vita comune misurata sulla pura sostanza del Vangelo.


Chiesa Parocchiale

La Chiesa Parrocchiale delle Budrie dedicata santa Maria Annunziata, dove Clelia ha ricevuto il Battesimo e la prima Comunione.


Altare

L’altare dedicato a Santa Clelia; il 31 gennaio 1869, Clelia ha avuto una forte esperienza mistica documentata da una lettera memoriale, unico suo autografo giunta a noi.


La stanzetta del transito

Due giorni prima di morire, Clelia, pregò le compagne di trasportarla in questa cameretta e, appena adagiata sul letto, disse: “Ora muoio contenta, questa stanza  sarà trasformata in cappella”. Prima di spirare fece questa promessa: “state di buon animo, perché io me ne vado al cielo, ma sarò sempre con voi ugualmente e non vi abbandonerò mai”.

 Era le ore 18 del 13 luglio 1870


Oratorio

 Oratorio dedicato a San Giuseppe, questo luogo Clelia insegnava il catechismo


Urna

Qui riposano le spoglie verginali di Santa Clelia Barbieri. Molti pellegrini vengono qui per attingere  da questo luogo la grazia di cui hanno bisogno

Liturgia del giorno