"riuniamoci insieme per vivere una vita raccolta e fare del bene"

Santuario

Dopo il solenne riconoscimento della santità della nostra fondatrice Clelia, proclamata dal sommo pontefice Giovanni Paolo II il 9 aprile 1989, è aumentata la devozione dei fedeli nei suoi confronti, che si manifesta con il crescente numero di pellegrinaggi ai luoghi della nascita e della breve ma straordinaria vita terrena di santa Clelia.
I momenti più intensi di questi pellegrinaggi, con la celebrazione dell’Eucaristia e del sacramento della penitenza e con altre forme di preghiera personale e comunitaria, si svolgono nella Chiesa parrocchiale di S. Maria delle Budrie. È qui che santa Clelia è rinata alla vita divina col sacramento del battesimo e ha vissuto i momenti più forti della sua unione con Dio, compreso quello della «ispirazione granda» del 31 gennaio 1869.

santuario minime santa clelia

Liturgia del giorno

Riviste e Pubblicazioni